Canta il vento tra la sua criniera,
e della coda agita le falde,
che come ali ondeggiano impennate
[Shakespeare]